Uomini e donne, Pamela mostra le prove contro Tina

Uomini e donne, Pamela mostra le prove contro Tina 1

Ieri è andata in onda la seconda parte della prima puntata di Uomini e donne ripartito ieri dopo la pausa estiva.

Durante la puntata abbiamo assistito allo scontro acceso tra Tina Cipollari e Pamela Barretta, per un messaggio che quest’ultima avrebbe mandato sul cellulare dell’opinionista che riguardava Enzo.

Ecco le parole di Tina:

Tu ti sei permessa di messaggiarmi. Non ti devi permettere. Mi hai messaggiato, calunniandomi. Hai cercato il mio numero di telefono e mi ha mandato un messaggio dicendomi: “Hai incontrato Enzo”. Cosa ti ha detto di me, quello?”. Non abbiamo parlato di te, Enzo è un uomo libero e può parlare con chi gli pare. Se io esco di qua e incontro qualcuno di Uomini e Donne lo saluto. Fatti una vita. Ma come ti permetti di cercare il mio numero, che mica hanno tutti. Detto questo addio, spero“.

Pamela però ha dato un’altra versione: 

Il tuo numero me l’hai dato tu, non ricordi? Eravamo in un negozio insieme”

L’opinionista ha negato: 

“Assolutamente no, non ti ho mai dato nulla”.

Ma a quanto pare l’opinionista ricorda male, dato che Pamela dopo la puntata ha mostrato quello che sarebbe il bigliettino lasciatole da Tina con il suo numero ad un evento:

Non sono una stalker, non sono una pazza. Non vado a cercare i numeri delle persone in tutta Italia. Questo è un bigliettino che dimostra che la signora Tina Cipollari mi ha dato il suo numero. Ovviamente copro il numero per privacy. Possiamo fare la prova calligrafica. Questa è la grafia di Tina Cipollari. Forse te ne sei scordata? L’hai scritto di tuo pugno a dicembre quando eravamo in un negozio a Saviano. Ripeto che non sono una pazza che si inventa le cose“.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui nella navigazione prendiamo atto che tu sia d'accordo con questo, buona visita.