Striscia la notizia pubblica il fuori onda della lite Sgarbi – D’Urso

Striscia la notizia pubblica il fuori onda della lite Sgarbi - D’Urso 1

La lite tra Barbara d’Urso e Vittorio Sgarbi continua a far parlare e a distanza di qualche giorno Striscia la notizia ha pubblicato un fuorionda della lite a Live dove si sente la conduttrice furiosa rimarcare le sue ragione pretendendo le scuse del critico per le sue affermazioni qualora non fossero arrivate le scuse Vittorio sarebbe dovuto uscire dallo studio, cosa che non è avvenuta:

Ma stai scherzando? Mi ha detto ‘vaffanc***’. Ma che sei matto? Guarda, Ivan, ti prego eh! Per favore, ti prego, ognuno reagisce come gli pare. Questo è il mio modo. È un tuo punto di vista, il mio è un altro. Ma ci mancherebbe altro, mi dici ‘vaffanc***’ in diretta a me. Ma stai scherzando? O chiede scusa o esce dallo studio. Vaglielo a dire.

Vittorio Sgarbi invece sembra fare un passo indietro e al giornale Oggi si scusa con la D’Urso, ecco le sue parole:

“Mi scuso con la signora D’Urso”

“Alcuni giornali equivocano, facendomi affermare, rivolto alla d’Urso: “Berlusconi mi ha raccomandato anche te”. Una evidente insensatezza. Che senso avrebbe che Berlusconi raccomandasse la d’Urso a me? Per che cosa? E per attivare quali miei, inesistenti, poteri? Incomprensione totale. Berlusconi mi ha sempre parlato bene della d’Urso, sul piano umano e sulle capacità di lavoro, e io ho semplicemente condiviso. Mi ha raccomandato di appprezzarne il merito. Ho tentato di spiegare che quella “raccomandazione” era una lode, e non una richiesta; ma è stato impossibile. Posso dunque scusarmi di aver sottovalutato l’uso improprio e univoco del termine “raccomandazione”, e l’accezione decisa, nonostante l’impossibilità degli effetti, da Barbara d’Urso.“

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui nella navigazione prendiamo atto che tu sia d'accordo con questo, buona visita.