Stefano e Alessia, arrivano nuove rivelazioni, Belen stanca chiarisce la situazione [FOTO]

Stefano e Alessia, arrivano nuove rivelazioni, Belen stanca chiarisce la situazione [FOTO] 1

Continua a far discutere la presunta relazione tra Stefano De Martino e Alessia Marcuzzi, ieri il settimanale Oggi ha rivelato altri presunti indizi su questa frequentazione, ecco cosa scrive:

“Durante il lockdown Belén Rodriguez stava giocando con il figlio Santiago con l’iPad di Stefano De Martino. E nell’iCloud, la nuvoletta di memoria che collega e sincronizza tutti i dispositivi Apple, piovevano in diretta i messaggi whatsapp che Alessia Marcuzzi stava mandando all’iPhone di De Martino. Messaggi inequivocabili. È cominciato così il triangolo dell’estate. – si legge sul settimanale Oggi –  Non a caso, nelle scorse settimane impazzava l’altro clamoroso gossip. Cioè che Alessia Marcuzzi e il marito Paolo Calabresi Marconi fossero in crisi nera. A causa del lungo lockdown e della convivenza forzata , si diceva che tra di loro ci fosse più di una crepa. E che lui avesse fatto le valigie, per darsi (a entrambi) un po’ di tempo per riflettere”.

Stefano e Alessia, arrivano nuove rivelazioni, Belen stanca chiarisce la situazione [FOTO] 2

Belen stanca ha voluto porre un punto a queste voci pubblicando questa storia Instagram:

“Solo due parole per commentare quello che state leggendo in questi giorni. Con Alessia ho un bellissimo rapporto di stima reciproca, non è mai successo niente del genere, nessun messaggio, nessun iPad. Continuo sempre a non capire la motivazione per la quale si inventino cose del genere. Decideremo tutti insieme come muoverci perché trovo davvero assurdo e di cattivissimo gusto leggere le cazzate che ho letto in questi giorni”.

Stefano e Alessia, arrivano nuove rivelazioni, Belen stanca chiarisce la situazione [FOTO] 3

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui nella navigazione prendiamo atto che tu sia d'accordo con questo, buona visita.