Serena Enardu nella bufera, ecco cosa è successo [FOTO]

Serena Enardu nella bufera, ecco cosa è successo [FOTO] 1

Serena Enardu in queste ore è stata totalmente travolta da una polemica molto forte scoppiata sul web in seguito ad alcune foto apparse sul profilo Instagram dell’ex tronista sarda.

La donna era al compleanno di un amica e sulla torta è apparsa una svastica nazista che ha fatto infuriare il web, ecco lo scatto pubblicato da Trash Italiano che per primo ha dato la notizia:

Serena Enardu nella bufera, ecco cosa è successo [FOTO] 2

Per privacy abbiamo oscurato il volto delle persone non conosciute nella foto è coperto la svastica che non ci piace per NIENTE..

Sul web le gemelle sono state massacrate ecco alcuni commenti:

Serena Enardu nella bufera, ecco cosa è successo [FOTO] 3
Serena Enardu nella bufera, ecco cosa è successo [FOTO] 4

Serena e poi stata raggiunta dal sito Gossipetv al quale la sarda ha spiegato cosa è successo scusandosi con tutti:

Serena, cosa è successo?

La torta non l’abbiamo fatta noi, purtroppo siamo state superficiali a non pensare sul momento al significato della bandierina. Comunque ribadisco che la torta non è stata fatta né da me né da Elga, è arrivata al compleanno della nostra amica, una festa a sorpresa.

Quella svastica ripresa però è uno schiaffo….

Sono stata proprio ignorante, superficiale, è una colpa mia. Non ho ragionato e non ho pensato che potesse essere un messaggio così negativo.

Meglio ribadire con fermezza che quei simboli nel 2020 non devono in alcun modo essere messi in circolo. Giusto?


Assolutamente, noi rabbrividiamo al pensiero. Non volevamo in alcun modo essere associate a quel tipo di simbolo. Si è trattato di una leggerezza che non doveva capitare. Abbiamo provveduto a rimuovere ogni contenuto relativo alla svastica.

Crediamo nella buona fede di Serena ed Elga, sperando che non accadano più fatti del genere dato che Instagram è un social seguitissimo e non dove essere mezzo per dare messaggi sbagliati anche involontariamente, facciamo attenzione!

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui nella navigazione prendiamo atto che tu sia d'accordo con questo, buona visita.