Pamela Prati sarà ospite di Mara Venier a Domenica In

Pamela Prati sarà ospite di Mara Venier a Domenica In 1

Pamela Prati e la storia di Mark Caltagirone hanno stravolto la televisione italiana segnando un momento iconico che difficilmente potremo dimenticare. Programmi Rai e Mediaset, ore ed ore di talk, share alle stelle, tutti volevano sapere e capire se dietro Mark ci fosse realmente un uomo fatto di carne ed ossa e se quel famoso matrimonio si sarebbe realmente celebrato.

La storia la conosciamo bene, ma sembra che un nuovo copiato si stia aprendo, proprio lì dove è nato. Pamela Prati tornerà ospite di Mara Venier a Domenica In per presentare il suo nuovo libro “Come una carezza” è sicuramente un piccolo capitolo su Mark verrà aperto anche per chiarire la situazione tra le due donne dato che Mara si era giustamente risentita dopo il boom del caso Prati, ecco le parole della conduttrice:

“Più che delusa, vorrei rimuovere totalmente l’intervista che ho fatto a Pamela Prati. Mi sono sentita presa in giro e anche responsabile. Perché è accaduto tutto dopo quell’intervista di marzo. E ancora non so quale sia la verità. Vorrei stendere il classico velo pietoso”

Attendiamo con ansia l’intervista.

Pamela Prati però diverse settimane fa si era scagliata contro Verissimo che per la sua edizione speciale aveva deciso di rimandare l’intervista della showgirl:

È imbarazzante, in un contesto drammatico per la nazione come questo a causa del Covid-19, in cui ci sono questioni davvero serie da affrontare, tra persone che muoiono per il virus, anziani morti nelle RSA, e tante altre che non hanno più un lavoro e non sanno cosa dare da mangiare ai figli, leggere che programmi di un certo spessore e portata nazionale riprendano una questione, da me affidata alle sedi giudiziarie – e a loro ben noto -, e abbiano anche il coraggio di taggarmi”, ha dichiarato la sarda, continuando poi a sferrare ulteriori attacchi alla trasmissione. “Ovviamente mi dissocio da cotanta tristezza morale e l’unica considerazione che mi rimane è che, evidentemente, questo è l’unico modo che hanno alcuni programmi per fare un po’ di share: utilizzarmi. Ma non lo consento più. Fatevi una vita e trattate argomenti utili per la nazione. Basta con questa ridicolizzazione mediatica e strumentale della mia persona. Davvero, basta. La gente è stanca di ascoltare cavolate ed io ancora di più di essere un bersaglio mediatico costruito da voi per farvi lucrare. Mi avete già danneggiato particolarmente. Basta”.

Verissimo a quel punto con un comunicato Instagram aveva fatto sapere di non voler mandare alcuna intervista.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui nella navigazione prendiamo atto che tu sia d'accordo con questo, buona visita.