Monica Mosca segnalata all’ordine dei giornalisti dopo la foto di Chanel Totti in copertina su “Gente”

Monica Mosca segnalata all’ordine dei giornalisti dopo la foto di Chanel Totti in copertina su “Gente” 1

La copertina del settimanale “Gente” con protagonista Chanel Totti, figlia di Ilary Blasi e Francesco Totti, in costume con il alto B in bella vista al ha fatto molto discutere, ecco le parole furiose dei genitori di Chanel:


“Ringrazio il direttore Monica Mosca per la sensibilità dimostrata mettendo in copertina il lato B di mia figlia minorenne senza curarsi del problema sempre più evidente della sessualizzazione e mercificazione del corpo delle adolescenti”.

Monica Mosca segnalata all’ordine dei giornalisti dopo la foto di Chanel Totti in copertina su “Gente” 2
Monica Mosca segnalata all’ordine dei giornalisti dopo la foto di Chanel Totti in copertina su “Gente” 3

L’ordine dei giornalisti ha segnalato Monica Mosca, direttrice di “Gente”:

“Il Presidente Carlo Verna, in accordo con il Segretario Guido D’Ubaldo, ha deciso di procedere con la segnalazione al collegio di disciplina territoriale competente della direttrice responsabile di Gente, Monica Mosca, al fine di valutare la sussistenza di eventuali violazioni della Carta di Treviso – inserita nel testo unico della dentologia – per aver pubblicato in copertina del settimanale la foto della figlia minorenne di due personaggi noti del mondo dello sport e dello spettacolo focalizzando l’attenzione sull’aspetto fisico. Anche la Commissione Pari Opportunità del Cnog ha stigmatizzato l’episodio”.

Contattata dall’ANSA, Monica Mosca ha replicato alla polemica:

“Sono molto dispiaciuta e amareggiata per le reazioni generate dalla pubblicazione sulla copertina di Gente numero 34 della foto di Francesco Totti e della figlia Chanel, scattate in spiaggia. Come direttore ho sempre inteso valorizzare le donne e più in generale sostenere i valori della famiglia: era l’intento anche di questa pubblicazione, in cui si è voluto semplicemente ritrarre la famiglia Totti in un momento di normalità. In alcun modo, ovviamente, abbiamo mai inteso uscire da questo obiettivo”.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui nella navigazione prendiamo atto che tu sia d'accordo con questo, buona visita.