GFVIP, scontro tra Tommaso Zorzi e Alfonso Signorini per la presa in giro a Garko

GFVIP, scontro tra Tommaso Zorzi e Alfonso Signorini per la presa in giro a Garko 1

Ieri sera è andata in onda la quinta puntata del Grande Fratello Vip, nella quale abbiamo assistito ad uno scontro molto forte tra Tommaso Zorzi e Alfonso Signorini.

Il motivo? La frase discutibile dell’influencer sul coming out di Gabriel Garko. Quest’ultimo, in diretta, ha deciso di fare coming out e da parte di Tommaso nessuno si aspettava una battuta. Il conduttore decide così di riprendere Zorzi, durante la quinta puntata, facendogli notare la sua presunta incoerenza. In particolare, Alfonso ricorda a Tommaso che nei giorni passati proprio lui si scagliò contro Franceska Pepe, che ironizzò parlandogli con appellativi al femminile. 

Tommaso Zorzi,  non la prende bene

«Ho fatto duemila robe ma se passo per omofobo no. Se è questo il gioco me ne vado ora.  Se dici queste cose sei str*onzo allora sei stro*zo! Hanno strumentalizzato una battuta».

A sentire questo sfogo, Signorini riapre il collegamento con la Casa per rispondere alle parole dell’influencer:

Non stiamo facendo processi a nessuno men che meno a te. Se sei nella Casa è perché ti abbiamo fortemente voluto. Su determinate ironie una riesce bene e può magari seguire la sensibilità della gente. Le 100 cose belle non le nota nessuno, si nota sempre il pelo nero nella mucca bianca. Ed è giusto dire le cose come stanno e avere anche l’umiltà e il buon senso di dire ‘Questa cosa non mi è uscita bene’. Nessuno ti vuole processare, però lasciami dire che ci va un minimo di senso critico“.

Il ragazzo chiede scuse per quanto espresso, ritenendo però che, nella Casa, di lui non sia uscito solo il lato più critico e provocatorio:

Ovvio che se questa battuta può avere turbato la sensibilità di qualcuno chiedo scusa, ma quello che non piace è che ho sempre fatto discorsi profondi“.

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui nella navigazione prendiamo atto che tu sia d'accordo con questo, buona visita.