C’è posta per te, la storia di Dafne rifiutata dai suoi genitori per la sua storia con Gabriele

C’è posta per te, la storia di Dafne rifiutata dai suoi genitori per la sua storia con Gabriele 1

Ieri sera è andata in onda la nuova puntata di C’è posta per te, durante la serata abbiamo assistito alla storia di Dafne rifiutata dai genitori per la sua storia con Giuseppe che non è visto di buon occhio dai due.

Dafne appena ha la possibilità di parlare a cuore aperto parla a suo padre:

Mi mancate. Quando mia suocera fa le feste sono tutti in famiglia, tranne io che sono sola. Voglio capire perché Gabriele non vi piace. Io e Gabriele un giorno ci sposeremo. Io e Gabriele e i miei suoceri siamo ormai una famiglia. Mi mancate solo voi due e mia sorella. Se avete un cuore dimentichiamo il passato.

Il padre, ma in l’articolare la madre non vogliono sentire ragioni e rivelano che la sorella di Dafne e la vera figlia con la F maiuscola, frase che ha scosso e non poco il web è la stessa Dafne che dall’altra parte della busta ha urlato che doveva vergognarsi per le sue parole.

Alla fine il padre chiude la busta, ma poco prima rispondendo ad una domanda di Maria che chiedeva loro, qualora nascesse una nipotina, come si sarebbero comportati dice che la coccoleranno loro e la famiglia di Giuseppe:

“Non ci interessa, se avremo un nipote se lo coccoleranno loro”

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui nella navigazione prendiamo atto che tu sia d'accordo con questo, buona visita.